Una semplice ricetta, ma molto apprezzata e che troverete a colazione nel nostro Agriturismo da ottobre a gennaio, il periodo migliore per gustarla a pieno.

Ingredienti

  • 50 g Albicocca Polpa Secca
    1 cu Miele
    200 g Noci Gherigli
    3 cu Panna Da Montare
    450 g Pasta Frolla
    4 cu Zucchero
    qb Burro

Preparazione

  • 450 g di pasta frolla pronta200 g di gherigli di noce50 g di albicocche secche

    3 cucchiai di panna fresca

    4 cucchiai di zucchero

    una cucchiaiata di miele liquido

    burro

    1) Tenete la pasta frolla in frigorifero.  Dividete le albicocche a meta. Mettete lo zucchero in una piccola casseruola e copritelo con 60 g di acqua. Ponete la casseruola sul fornello a fuoco medio e fate caramellare lo zucchero, senza mai mescolare, finche avra assunto un colore biondo.

    2) Togliete dal fuoco, unite le noci, le albicocche e il miele. Attendete un istante, aggiungete la panna e rimettete sul fuoco. Fate fondere il composto, mescolando in modo che i pezzi di frutta risultino ben separati; togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Imburrate abbondantemente uno stampo da crostata con il fondo amovibile del diametro di 18-20 cm.

    3) Stendete 2 terzi di pasta frolla, facendola aderire bene al fondo e alle pareti dello stampo. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180? per 5 minuti. Versate il ripieno nel guscio di frolla e livellatelo in superficie. Stendete la pasta rimanente in una sfoglia piu sottile e ritagliatene alcune strisce con un tagliapasta o un coltello. Posatele sulla crostata in modo da formare una grata e fatene aderire bene le estremita al bordo della frolla.

    4) Proseguite la cottura della crostata per 25-30 minuti; lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla. Servite la crostata, se vi piace, spolverizzata con cannella in polvere e guarnita con un pezzetto di caramello.